INTERVENTI URGENTI DI VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI IN LOMBARDIA – 2018

Regione Lombardia, ai sensi della l.r. 25/2016, con questo invito, promuove la messa in sicurezza, la salvaguardia, la conoscenza e la valorizzazione dei beni culturali di interesse architettonico, artistico, storico, incluso quello della prima guerra mondiale, archeologico, inclusi i siti di archeologia industriale, paesaggistico, inclusi i manufatti idraulici e irrigui, archivistico, bibliotecario e documentario e ne assicura la manutenzione, l’utilizzo l’accessibilità e la fruizione pubblica.

Interventi ammissibili:

  • interventi urgenti di recupero di beni culturali mobili ed immobili, purché destinati ad attività culturali di pubblica fruizione: manutenzione ordinaria/straordinaria, restauro e risanamento conservativo, rimozione di barriere architettoniche
  • investimenti finalizzati alla rifunzionalizzazione di immobili destinati ad attività culturali
  • Investimenti finalizzati al rinnovo di allestimenti non temporanei, attrezzature, arredi, impianti e dotazioni informatiche e tecnologiche, dotazione di ausili per favorire la fruibilità da parte di persone con disabilità necessarie per lo svolgimento di attività culturali
  • acquisizione di beni culturali mobili ed immobili destinati ad attività culturali di pubblica fruizione nonché di terreni sui quali siano in corso scavi archeologici o sui quali insistano reperti immobili di interesse archeologico o in cui sia stata accertata la presenza di reperti archeologici nonché di aree di rispetto intorno ad aree archeologiche.

Chi può partecipare
Risorse disponibili
Caratteristiche dell'agevolazioni
Come partecipare
CONTATTA IL CONSULENTE E OTTIENI INFORMAZIONI